Griglie analitica e sintetica di Osservazione e valutazione del Processo di Apprendimento degli alunni della Scuola Primaria, a.s. 2018/2019

“Griglia analitica di Osservazione e valutazione del Processo di Apprendimento degli alunni della Scuola Primaria, a.s. 2018/2019” .
La griglia in oggetto intende essere uno strumento pratico di lavoro delle insegnante per rilevare gli apprendimenti dei singoli alunni e per poter passare poi alla compilazione dei dati su piattaforma ARGO della Griglia sintetica di Osservazione e valutazione del Processo di Apprendimento degli alunni della Scuola Primaria, a.s. 2018/2019” . Lo stesso vale per i periodi Iniziale, Intermedio e Finale e non deve essere trasmesso.
Griglia sintetica di Osservazione e valutazione del Processo di Apprendimento degli alunni della Scuola Primaria, a.s. 2018/2019” .
Il documento é uno strumento di rilevazioni per singole discipline e competenze come prevista dalla programmazione curricolare e come da registrazione dei voti con la piattaforma Argo, nonché per l’attuazione del D.Lsg. n° 62 del 17/04/2017 sulla “Valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di stato” a norma dell’art. 1 commi 180 e 181 lettera i) della legge n° 107/15 e dei successivi Decreti 741 e 742 de 03/10/2017.

La griglia consta di cinque quadri operativi, come di seguito:

1. Il primo quadro prevede la compilazione da parte delle docenti cui è affidata la classe in oggetto.
Esso presenta sull’asse delle ascisse le discipline secondo l’ordine predisposto sulla piattaforma ARGO e sull’asse delle ordinate il voto di Valutazione in decimi del livello di competenza raggiunto, presentato nella fase iniziale, intermedia e finale. Per la Religione Cattolica e Cittadinanza Attiva sono predisposti appositi riquadri da completare secondo la recente normativa in materia di valutazione. Nella sezione “totale dei voti” per ciascuna fase, si raccomanda che il totale corrisponda al numero degli alunni moltiplicato 10, che sono le discipline considerate

2. Il secondo quadro è a cura delle insegnanti, ha carattere sintetico per la rilevazione degli apprendimenti. Si ottiene suddividendo il “totale dei voti” come dalla voce nel primo quadro per il numero di alunni della classe in considerazione.
I calcoli delle percentuali, la tabulazione e l’ elaborazione statistica degli stessi dati è a cura delle funzioni strumentali.

3. Il terzo quadro “QUADRO SINTETICO DEL LIVELLO DI COMPETENZA RAGGIUNTO DAGLI ALUNNI PER RELIGIONE CATTOLICA E MATERIE ALTERNATIVE”, indicare il numero di alunni ed il relativo livello raggiunto e il numero di alunni che non si avvalgono dell’insegnamento della Religione Cattolica e il relativo livello nelle materie alternative proposte.

4. Il quarto riquadro “QUADRO SINTETICO DEL LIVELLO DI COMPETENZA RAGGIUNTO DAGLI ALUNNI PER CITTADINANZA ATTIVA” fornisce informazioni relativamente agli indicatori di cittadinanza attiva RRP (Rispetto Regole e Ambiente), RCA (Relazione con gli altri), RIS (Rispetto impegni Scolastici), PAA (Partecipazione alle Attività), rispetto ai quali sono stati individuati in sintesi i seguenti profili:
PROFILO ALTO con codici 1, 2 e 3
PROFILO MEDIO con codici 4 e 5
PROFILO BASSO con codici 6 e 7

5. Il quinto riquadro è teso a fornire ai colleghi supporto riportando gli “STRUMENTI DELLA VERIFICA”, ricordando che alla valutazione si giunge attraverso un processo di misurazione delle prove somministrate, facendo riferimento alla tabella di valutazione come presente nel P.T.O.F. Riporta i gradi, i voti e i descrittori di riferimento per meglio orientarsi nel processo di valutazione.
La griglia fornita é da completare e rimandare periodicamente per ciascuno dei periodi (iniziale, intermedio e finale) all’ ins.te F.S. Area 1 per di Scuola Primaria 

Zucchetti Rosa.

Allegati